ASP RC, 23 agosto 2017. Informazioni sul Fipronil

L'Unione Europea ne vieta l'uso su tutti gli animali destinati all'alimentazione

Il Fipronil è una sostanza impiegata in agricoltura come insetticida ed in veterinaria come medicinale negli animali da compagnia per la sua efficacia nei confronti di pulci, acari e zecche. Negli animali destinati alla produzione di alimenti per l'uomo l'utilizzo del Fipronil è vietato per evitare la presenza, negli alimenti , di residui potenzialmente tossici. 

Solo in seguito ad assunzioni di grandi quantità di cibi contaminati, si possono avere sintomi di tossicità quali: Ipereccitabilità, irritabilità, tremori e, ad uno stadio più grave, letargia e convulsioni. I sintomi sono reversibili, una volta terminata l'esposizione.

Dr.ssa G. Foci URPeC Palmi